locandina2016Tornano anche quest’anno le pluri-centenarie “Fiere d’Ottobre” nella consueta, caleidoscopica offerta composta da ingredienti quali: commercio, tradizioni e prodotti tipici, ma anche musica, sport arte, cultura, mostre, eventi…Da poco conclusosi, con grande consolidato  successo il Festival Filosofia 2016, ed è già sulla rampa di lancio, una nuova edizione delle storiche Fiere d’Ottobre di Sassuolo, che  costituiscono la vetrina più prestigiosa ed attesa per le tante associazioni che popolano la nostra città  e, al tempo stesso, un’occasione unica per un mese intero di eventi che, nelle cinque domeniche ottobrine, trovano il loro culmine, nel rispetto di una tradizione storica tanto radicata quanto affascinante.

“Come tutti gli anni Sassuolo si appresta a vivere il momento più bello dell’anno – precisa il Sindaco di Sassuolo Claudio Pistoni –  un mese intero in cui le associazioni, i comitati, i circoli, le parrocchie, tutte le espressioni della nostra società civile e del volontariato, indossano il vestito della festa per organizzare eventi ed appuntamenti in un mese intero di manifestazioni. Un mese intero in cui ogni singolo tassello della città è capace di dare il meglio di sé seguendo un copione in grado di creare una grande manifestazione, partecipata e vissuta, apprezzata ed attesa”.

Il mercato ambulante della Domenica mattina, risulterà infatti solamente una ma certo non la sola, delle tante, tantissime opportunità che Sassuolo saprà offrire, ad Ottobre, durante l’arco delle 5 settimane intere e qualche giorno. Il programma completo degli eventi quotidiani, degli aggiornamenti (dato che alcune iniziative si sono aggiunte a catalogo oramai in stampa), sarà comunque consultabile sul sito Internet del Comune di Sassuolo e anche alla pagina Facebook istituzionale del Comune.

“Oltre un centinaio di appuntamenti, eventi particolari, nuovi ed accattivanti – commenta l’Assessore al Commercio ed al Turismo del Comune di Sassuolo Andrea Lombardi –  gli appuntamenti culturali in piazza Garibaldi la domenica pomeriggio, le Fiere d’Ottobre rappresentano un momento in cui tutte le principali piazze del centro avranno l’occasione di offrire eventi, appuntamenti, spettacoli ed esibizioni…. Un programma che si snoda su un proscenio eccezionale, quel Centro storco, a partire dalle Piazze, le vie, i vicoli, lo straordinario Palazzo Ducale estense, capolavoro del Barocco  europeo e la Peschiera di cui, dall’anno scorso è stato possibile,restituire a Sassuolo e ai concittadini il passaggio in grado di fare ammirare un capolavoro, architettonico e storico, un orgoglio per la nostra città.

Voglio sottolineare come, anche quest’anno  Sassuolo darà il meglio di se durante le Fiere d’Ottobre che, come lo scorso anno, saranno aperte e saranno chiuse da un vero e proprio simbolo della nostra città:  La banda cittadina “La Beneficenza”. Un programma lungo e complesso, tanto quanto il lavoro che sta a monte per organizzare ogni singolo evento ed ogni singola manifestazione. Di questo ringrazio tutti coloro che, per mesi interi, si sono prodigati affinché anche quest’anno le Fiere d’Ottobre risultino indimenticabili.

I colleghi di Giunta, gli uffici del Comune di Sassuolo, Sgp e la squadra operai, i tecnici comunali, quel Comitato Commercianti del Centro Storico anima e corpo di ogni manifestazione ben riuscita in città e, infine, ogni singolo commerciante, ogni singola associazione, ogni singolo cittadino privato che ha lavorato, sta lavorando e lavorerà per la buona riuscita delle Fiere.  Perché se, anche quest’anno –ribadisce l’Assessore al Commercio ed al Turismo del Comune di Sassuolo Andrea Lombardi –  Sassuolo è in grado di offrire un programma capace di calamitare persone dai vicini comuni, modenesi e reggiani, il merito è soprattutto loro”.

 

“11 L’ORA D’AUTORE” LA RASSEGNA LETTERARIA DELLE DOMENICHE DI OTTOBRE SI APRE CON ANDREA DE CARLO

Primo appuntamento domenica 2 ottobre alle 11.00, nella Corte del Palazzo Ducale.

 

Parte alla grande il 2 ottobre, con ANDREA DE CARLO, la rassegna letteraria “11 L’ORA D’AUTORE”, 5 incontri organizzati dal Comune di Sassuolo nella corte del Palazzo Ducale alle 11 delle domeniche mattina di ottobre. L’appuntamento con De Carlo è di quelli da non perdere: un reading musicale dal suo volume L’IMPERFETTA MERAVIGLIA, in uscita il 30 settembre per i tipi di Giunti Editore.

Andrea De Carlo è nato a Milano, dove è cresciuto. Dopo essersi laureato in Storia contemporanea ha viaggiato molto, vivendo per lunghi periodi negli Stati Uniti e in Australia. Il suo primo romanzo, Treno di panna, è stato pubblicato con un’introduzione di Italo Calvino. Ha lavorato con Federico Fellini e Michelangelo Antonioni, diretto il cortometraggio Le facce di Fellini e un film tratto dal suo primo romanzo. Ha scritto con Ludovico Einaudi i balletti Time Out e Salgari. Ha registrato due cd di sue musiche, Alcuni nomi e Dentro Giro di vento. I suoi romanzi, venduti in milioni di copie e tradotti in ventisei paesi, sono: Treno di panna, Uccelli da gabbia e da voliera, Macno, Yucatan, Due di due, Tecniche di seduzione, Arcodamore, Uto, Di noi tre, Nel momento, Pura vita, I veri nomi, Giro di vento, Mare delle verità, Durante, Leielui, Villa Metaphora, Cuore primitivo.

Dopo l’appuntamento con De Carlo, “11 L’ORA D’AUTORE” prosegue infatti il 9 ottobre con il reading di FRANCESCO PICCOLO “Momenti di trascurabile (in)felicità”, il 16 ottobre con LEO TURRINI E MARCO DIECI che presentano il volume su Pierangelo Bertoli “Eppure Angelo canta ancora. Una storia di musica e amicizia” (Incontri editrice).

Il 23 ottobre MICHELA MURGIA presenta “Chirù”, pubblicato da Einaudi, e infine il 30 ottobre il giallista ANTONIO MANZINI parla di “7-7-2007”, Sellerio Editore, da settimane ai vertici delle classifiche di vendita.

La rassegna “11 L’ORA D’AUTORE”,  organizzata dall’Assessorato alla cultura del Comune di Sassuolo in collaborazione con l’agenzia Babel di Milano (per gli appuntamenti del 2, 9, 23 e 30 ottobre) e con l’Associazione Artemisia (per l’incontro del 16 ottobre), è finanziata dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Modena e dalla Regione Emilia Romagna sotto gli auspici del Centro per il Libro e la Lettura, l’Istituto del Ministero dei beni e delle attività culturali il cui presidente Romano Montroni collabora dal 2013 con il Servizio attività culturali nell’organizzazione degli incontri letterari estivi.

Grazie alla fattiva collaborazione con la Direzione Gallerie Estensi, la rassegna si svolge nello splendido scenario della Corte interna del Palazzo Ducale. “Ci siamo impegnati – spiega l’assessore alla cultura Giulia Pigoni – affinché la rassegna di incontri con gli autori, in questa nuova veste, possa diventare una risposta alle richieste di eccellenza e prestigio che il nostro territorio esprime con sempre maggiore forza. Il programma si presenta infatti all’insegna dell’eccellenza: degli ospiti e del luogo, la Corte del Palazzo Ducale. Cinque appuntamenti che confermano la ferma volontà dell’Amministrazione comunale e della Direzione di Gallerie estensi di fare del complesso del Palazzo Ducale un luogo di promozione della cultura aperto al territorio”.

In caso di maltempo, l’incontro con Andrea De Carlo si sposta nel Salone delle Guardie, al piano nobile del Palazzo ducale, con ingresso libero fino ad esaurimento posti.

Info: Comune di Sassuolo Servizio attività culturali 0536880965 cultura@comune.sassuolo.mo.it

Posto: Sassuolo centro